Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘shiatsu’ Category

 

OLIS1 (5)

TAPING NEUROMUSCOLARE

in collaborazione con il NeuroMuscolar Taping Institute

LINFO TAPING 06, 07 maggio 2017

19,5 crediti ECM

LINFO TAPING 2  12 e 13 giugno 2017

 “riabilitazione post chirurgica della paziente mastectomizzata”  

19,5 crediti ECM

TAPING NEUROMUSCOLARE ottobre novembre 2017

40 crediti ECM

LINFODRENAGGIO VODDER

docenti ft. Monica Coggiola e Dr. Christian Schuchhardt autorizzati dalla Dr. Vodder Schule di Walchsee

CORSO BASE e TERAPIA 1 dal 23 al 27 ottobre e dal 04 all’08 dicembre 2017

50 crediti ECM

CORSO TERAPIA 2 e 3 dal 13 al 17 marzo e dal 01 al 05 maggio 2017

50 crediti ECM

REVISIONE 1 08 e 09 maggio 2017

riservato a chi ha ultimato il corso base e terapia 1

REVISIONE 2 11 e 12 marzo 2017

riservato a chi ha ultimato il corso terapia 2 e 3

19 crediti ECM

 

SEMINARIO SUL SISTEMA VENOSO E LINFATICO

“Edema e linfedema, dalla diagnosi alla terapia”

relatore Dr. Christian Schucchradt

13, 14 marzo 2017

14,5 crediti ECM

 

SCALE DI VALUTAZIONE

“L’utilizzo delle scale di valutazione nel processo riabilitativo

del paziente adulto con danno neurologico”

docente Eliana Peirone

26 e 27 maggio 2017

crediti ECM

 

AQUA LYMPHATIC THERAPY©

“Linfodrenaggio in acqua ” per terapisti che hanno già una formazione in LDM e TDC

docente Dorit Thidar

dal 18 al 22 novembre 2017

50 crediti ECM

 

IL PAZIENTE INCOMPRESSO

calze e tutori elastocompressivi: tipologie, corretto utilizzo e misurazioni

docete Salvatore cappello

novembre 2017

9,6 crediti ECM

RIFLESSOLOGIA PLANTARE ON ZON SU©

docenti dell’On Zon Su School con supervisione del M° Ming Wong C. Y.

14 e 15 ottobre inizio anno 2017/2018

PRIMI PASSI NELLO SHIATSU

docente Maria Luisa Bortolazzi

5 incontri serali data da destinarsi

Per maggiori informazioni:

segreteria@circoloolis.it

tel. 0458923016

cell. 3497423153 (altro…)

Annunci

Read Full Post »

foto volantinoProgramma Shiatsu bimbi

Read Full Post »

L’Associazione SoleLuna

di Verona

propone a partire da giovedì 8 novembre

un corso amatoriale di

Shiatsu e Do In

Se siete interessati potete contattare Marisa al 3498156036

Read Full Post »

Anche in Italia si stanno diffondendo sempre di più discipline come yoga, tai chi chuan o chi kung, esercizi capaci di dare equilibrio e serenità a chi li pratica.
Secondo uno studio della Harvard Medical School, il rilassamento e la meditazione ottenuti con tecniche come lo yoga agiscono a livello genico, rinforzando le difese dell’organismo.
Si ritiene che le arti marziali siano più sicure di altri sport oltre ad essere un metodo piacevole per promuovere il benessere e mantenere la forma fisica. Infatti, mentre il fitness occidentale crea un corpo forte ma rigido, le arti marziali cinesi propongono movimenti flessuosi che nascono dall’osservazione degli animali.
Uno studio realizzato sugli atleti della nazionale di karate dimostra che il loro allenamento coinvolge tutti i meccanismi della produzione di energia, sia quello aerobico, tipico degli sport di resistenza come ciclismo o maratona, sia quello anaerobico delle discipline come i 100 metri o il lancio del peso.
Secondo Arsenio Veicsteinas, responsabile scientifico, “chi dà il massimo impegnandosi in una gara amatoriale mette in atto, compatibilmente con le proprie capacità, lo stesso meccanismo metabolico dei campioni”.circoloolis_thaichi01
Quindi, anche coloro che praticano da anni attività soft come yoga o tai chi si assicurano un corpo da atleta: riduzione della massa grassa, buona densità ossea, miglioramento della funzionalità respiratoria e cardiovascolare.
Uno studio pubblicato qualche mese fa sull”American Journal of Public Health’ mostra che chi pratica tai chi chuan lo fa prima di tutto per mantenersi in forma, e solo in seconda battuta per ridurre lo stress o perché interessato alla cultura orientale.
Qualunque tecnica si scelga, “il primo risultato è quello di eliminare la dispnea da sforzo, il cosiddetto ‘fiatone'”, spiega Veicsteinas.
Infatti, nelle tecniche orientali il respiro, a cui la  cultura occidentale dedica poca attenzione, è fondamentale. La semplice respirazione addominale, praticata dilatando l’addome quando si inspira, massaggia i visceri migliorando la funzionalità intestinale e quella dei genitali e  favorisce l’ossigenazione e la circolazione del sangue.

Read Full Post »

È uno dei più antichi e naturali metodi di pronto soccorso. Con la semplice pressione di un dito su alcune punti del corpo, si possono alleviare dolori alla schiena, mal di denti, mal di testa e altro.

La digitopressione e lo shiatsu hanno molti tratti in comune, condividono la medesima filosofia ma sono due tecniche ben distinte. Lo shiatsu è un trattamento impiegato a titolo di prevenzione, per mantenersi in forma. La digitopressione invece è una tecnica antichissima che fu probabilmente sviluppata in Cina per trattare sintomi e disturbi specifici.

Proprio perché è molto efficace si può correre il rischio di trascurare le vere cause che hanno determinato i disturbi e questo è un errore da evitare sempre.

Come fare:

Con la pressione di un dito o di un’unghia, si esercita un massaggio sui punti dei meridiani usati nell’agopuntura. Senza aghi, ovviamente l’azione risulta meno energica e non richiede particolari cautele. Il punto da trattare corrisponde quasi sempre ad un apiccola depressione o a una cedevolezza del muscolo. Basta un po’ di pratica per imparare a riconoscerlo.
Si preme per due o tre minuti, una volta al giorno.

Alcune tecniche semplici:

Contro la nausea premete forte con la punta del pollice a cinque cm dall’articolazione del polsocircoloolis_digito1

Contro il mal di testa esercita pressione nel punto situato tra il pollice e l’indice.

circoloolis_digito2

Contro il mal di denti premete il punto sull’angolo alla base dell’unghia dell’indice.

circoloolos_digito3

Contro il mal di pancia e i disturbi digestivi premete con il pollice e l’indice il punto situato nelle depressione che si trova scendendo dal ginocchio lungo il lato esterno della tibia.

circoloolis_digito4

Read Full Post »