Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘tempo libero’ Category

san pedro, ultimo giorno

ieri ho noleggiato x la 3 volta una bici, questa volta una vera bici,tutto funzionava perfettamente

sono andato nella valle della luna di giorno. incrociato 2 macchine

I tour partono alle 4 del pomeriggio da s.pedro

paesaggi molto belli, e’ strano vedere questo deserto con le cime della cordiliera innevate

oggi sono andato a piedi su un rilievo sulla cordiliera del sale, in cima c’erano delle croci. fatte nel 92 in ricordo degli atacameni decollati da aguirre…dopo 400 anni con scuse

domani partiro’ per l’argentina

ciao

ps

nella valle della luna ho incontrato un tedesco e moglie di 65 anni con un camion /camper .. la loro intenzione e’ rimanere 5 anni in sud america

..mi sono seduto con loro e mi hanno raccontato un po’ i loro viaggi: australia, asia, africa, …sempre anni….ho battuto loro le mani poi ho ripreso il mio cammino verso s.pedro

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Read Full Post »

Questo slideshow richiede JavaScript.


Lettera 17  07/02/2011 chiloe’

cosa dire di questo insieme di isole pieno di pascoli ondulati, foreste, laghi..dove dopo piu’ di 20000 km finisce la strada che collega le tre americhe?
sono arrivato in una giornata di pieno sole e me ne vado dopo 10 giorni con caldo e nemmeno una nuvola………, la pioggia con raffiche di vento , la nebbia ci sono state..ci mancherebbe..non sarebbe chiloe’
sapevo dai racconti dei ciclisti delle chiese in legno ma non pensavo che quasi la totalita’ degli edifici fosse costruita in quel materiale penso che i pochi rimasti in pietra e cemento siano quelli resistiti al 60 quando la terra tremo’ (sulla costa del pacifico ci sono cartelli  che segnalano rischio tsunami)
– delle cozze e frutti di mare enormi…..
in ogni cittadina e paese si trova una fiera artigianale dove tutti vendono gli stessi prodotti
le donne fanno maglioni, cappelli, calze di lana…mi ricordano mia nonna…
ieri, domenica, ho visitato 4 paesetti con il bus rurale ed in ognuno di essi vi era un mercato tipo zevio dove le mercanzie erano quasi tutte a terra….chi vendeva 3 paia di scarpe, delle calze cinesi, delle pentole, maglie…e la gente comperava
non capisco se questa sia poverta’ o se in un mondo abbastanza rurale non si dia importanza a certe cose…
girando ho visto case molto misere ma per la maggior parte sono ben tenute e la maggior parte delle auto che circolano sono suv o pick up

posso parlare della padrona dell’hostal di ancud che ti illustra cosa vedere e non, dei suoi libri e di essere andata a vedere il concerto degli inti illimani ed aver pianto xche’ ricordava la sua giovinezza  nel 68….
del ragazzo seduto al  mio fianco nel bus rurale x quilien
mi chiede dove vado..????…mi parla della scuola che inizia a marzo (istituto della marina) ed ora va a lavorare raccogliendo frutti di mare…..di eros ramazzotti e del rock che non piace tanto…..mi dice di essere tifoso dell’udinese….mi domanda x quale equipo tifo (da piccolo ….sartiburnichfacchettibedin….)
dei suoi 18 anni che saranno 2 giorni prima di domitilla…festeggera’ solo xhe’ non ha piu’ i genitori…..
potrei parlare di pedro (che somiglia all’indiano di qualcuno volo’ sul nido del cuculo) trovato sul mirador del paese a fotografare l’orizzonte
chiedo il nome del vulcano che si vede…concovado…..mi dice che ha le foto di quando pochi anni fa e’ esploso
mi racconta che ha lavorato in argentina nell’industria del petrolio e di essere ritornato 8 anni fa ……
mi porta a casa sua….. un tempo c’erano meno case…..,

molto probabilmente una volta era il fotografo del paesino..mi mostra il suo laboratorio….dei pezzi di legno che raccoglie dal mare e lavora..ora fa cornici..
del piccolo orto che coltiva…una casa pulitissima
mi dice che non ha ne perro ne gato…e non cambierebbe la sua vita…si sente l’uomo piu’ felice del mondo……ho poco ..ma il poco basta …..

ora mi aspettano 14 ore di un cama x santiago
ciao

ps

una cosa che avevo notato girando e’ stata una casa x recupero alcolizzati…..in giro ce ne sono molti..deve essere un problema…e pensare che a puerto natales a poco prendavamo una multa xche’ si beveva birra da un bicchiere..i carabinieri ci avevano chiesto se nel nostro paese si potesse bere all’aperto………..a verona no ma ero con una coppia di tedeschi e loro potevano…ma qui siamo a chiloe’….. un’isola con un suo inno…diversa dal resto del cile

Read Full Post »

 

Il Maso Bulandhof

La Val Pusteria è una delle vallate altoatesine che offre numerose attrazioni naturali, dalle semplici e dolci passeggiate alle escursioni più impegnative. Molte informazioni le potete trovare in questo sito.

A pochi minuti di macchina è possibile visitare il:

Uno dei paesi più incantevoli è Valdaora, a 1083metri di altitudine, ai piedi del Plan de Corones. Si suddivide in tre frazioni, Valdaora di Sotto, di mezzo e di Sopra, ed è difficile stabilire una classifica.

Il paese di Valdaora è apprezzato non solo dagli escursionisti, dagli sciatori ma anche dagli amanti della bicicletta. Numerosi sono gli itinerari ciclistici nonché le guide, i tour organizzati e shuttle privati che dopo una lunga pedalata possono riportarvi al punto di partenza.

Il Maso Bulandhof , a Valdaora di Sopra, si trova in una posizione privilegiata, immerso nel verde, lontano dal traffico, con una vista rilassante.

Vi faranno compagnia i conigli, le mucche, i vitellini, le galline, il pony…  ma anche i prati dal verde intenso, il suono lontano delle campane, il cielo terso, sfregiato solo dal volo degli uccelli.

La quiete che vi regna non vi farà provare alcuna nostalgia per il traffico delle città, i rumori assordanti e lo smog. E poi, se siete fortunati, potete anche godere la salita con il trattore verso Malga Brusada (Brunst Alm) e apprezzare i suoi piatti tipici.

Le passeggiate che potete affrontare sono diverse e di notevole bellezza, ma se proprio non ne avete il tempo o la voglia, potete benissimo appoggiare i piedi sul balcone e guardare il panorama.

Vista da Malga Brusada

 

Read Full Post »

Se siete degli appassionati degli sport invernali forse saprete che è stato presentato un progetto per la realizzazione di una gigantesca struttura nelle campagne di Casale Monferrato inprovincia di Alessandria.

Si chiamerà Snowplay e sarà il primo Skidome realizzato in Italia.

In pratica sarà possibile sciare andare con lo snowboard e fare fondo tutto l’anno, anche in agosto, in mezzo alle risaie.

La struttura avrà la forma di un millepiedi, alta 60 metri, e dovrebbe essere ultimata entro il 2013.

I promotori assicurano posti di lavoro, tecnologie a basso impatto ambientale, il tutto alimentato da panneli fotovaltaici.

Ovviamente non tutti sono favorevoli a un’iniziativa di questa portata che richiederebbe,  ad esempio un enorme consumo di acqua, bene già scarso da queste parti parti a causa delle risaie.

Ci piacerebbe sapere voi cosa ne pensate!

Read Full Post »

Ci è stato segnalato per

sabato 20 marzo alle ore 21,00

uno Spettacolo di Danze Orientali

al Teatro Nuovo di S. Michele Extra

in Via Monti 7/c a Verona

Direzione artistica Maria Rita Gandra

“Sogno Orientale” vuole essere una metafora della vita attraverso il percorso del vissuto nell’arco di un giorno

L’alba è la nascita del sole con il risveglio della vita, dando inizio al percorso che porta la natura a gioire quando esso è allo zenit.

Poi lentamente la vita rallenta assieme al sole che si corica al crepuscolo, lasciando nostalgiche e malinconiche melodie che parlano di amore e sentimenti.

La notte, la luna emerge in tutta la sua magnificenza e domina sopra alla natura addormentata richiamando spiriti notturni.

Buon divertimento a tutti!

Read Full Post »

circoloolis_festadellaletturaAnche quest’anno si tiene a Cerea la festa della Lettura. Dal 21 al 25 ottobre il paese è animato da incontri, presentazioni, letture e laboratori. Il tema conduttore di quest’anno è: “Anima…li fra le pagine”.

Animali che hanno un solo difetto: non sono capaci di leggere!

Di seguito il programma.

Mercoledì 21 ottobre


I colori della fantasia

Letture e laboratorio in trasparenza per bambini da 6 a 10 anni

con la Biblioteca di Cerea, Elena, Isabella e Giulia

15.30-18.00 – in Biblioteca


Cerimonia di inaugurazione

A seguire, incontro con l’autore Giancarlo Ferron

e letture pubbliche con la partecipazione delle Autorità

Mostra fotografica: “Gatti, una storia d’amore”

dalle 17.00 – in Sala Consiliare


Buffet aperitivo

a cura della scuola alberghiera “Don Calabria”

sezione di Cerea

20.30 – in Sala consiliare


Proiezione: “Earth – la nostra terra”

Documentario Disney Nature

21.00 – Cinema Mignon


Armonia di note e versi”

Viaggio musicale-letterario nel mondo animale

21.00 – Caffè Gelateria “Dolce Vita”



Giovedì 22 ottobre


Animali e uomo nella tradizione popolare

con i lettori del gruppo “Tra le righe” di Cerea

9.30 – Istituto “De Battisti”


Gli animali di Esopo, Fedro e La Fontaine

10.30 – coop. Anderlini


I teneri animali della fattoria

Laboratorio per bambini da 1 a 3 anni

a cura del Club dei Mitici

10.30-11.30 – Palazzo Grigolli-Bresciani


Facciamo un libro

Laboratorio per bambini da 8 a 10 anni

a cura dell’Ass.ne “Il Cigno” con Marisa Marconcini

16.00-17.30 – Chiosco Municipio


Laboratorio di fumetti con gli animali di Walt Disney

Laboratorio per bambini da 8 a 11 anni

a cura di Cyrano Comics

16.00-17.30 – Biblioteca


I colori della fantasia

Letture e laboratorio in trasparenza per bambini da 4 a 10 anni

con la Biblioteca di Cerea, Elena, Isabella e Giulia

16.00-17.30 – Gelateria Zodiaco


L’oroscopo cinese

per bambini da 6 a 11 anni

a cura dell’ass.ne “Il sorriso di Ilham”

16.00-18.00 – Centro per la Famiglia “La rete”


Uomini boschi e api” in Mario Rigoni Stern

a cura del gruppo “Legger-mente”, del “Piccolo Teatro di Oppeano”

con il Coro Polifonico di S. Maria di Zevio

20.45 – Villa Ormaneto


L’animale: dono e rimedio per l’animo umano

a cura di Erboristeria Erborella e coop. VerdeArancio

20.45 – Erboristeria Erborella



Venerdì 23 ottobre


Mostra del libro

a cura di Libreria JOLLY

9.00-18.00 – Sala consiliare


I teneri animali della fattoria

Laboratorio per bambini da 1 a 3 anni

a cura del Club dei Mitici

10.30-11.30 – Palazzo Grigolli-Bresciani


Facciamo un libro

Laboratorio per bambini da 8 a 10 anni

a cura dell’Ass.ne “Il Cigno” con Marisa Marconcini

16.00-17.30 – Chiosco Municipio


Laboratorio di fumetti con gli animali di Walt Disney

Laboratorio per bambini da 8 a 11 anni

a cura di Cyrano Comics

16.00-17.30 – Biblioteca


Gli animali di Thun

a cura di Enea Francioli e Club dei Mitici

dalle 18.00 – Negozio “Enea Francioli”


L’oca in cucina e non solo

a cura di Ristorante “Da Aldo” con Teatro Giovani Cerea

20.30 – Ristorante “Da Aldo”


Santi e animali. Letture e musica

a cura di Don Martino Signoretto, Nella dall’Agnello,

Giovanni Modena, Elisa Zoppei, Giancarlo Volpato e

i musicisti medievali Alessandro Pistoia e Maurizio Apolloni

20.45 – Chiesa di San Zeno


La famosa invasione degli orsi in Sicilia”, di D. Buzzati

riduzione di L. Bronzato

a cura di Ass.ne Teatro Aperto. Al flauto Alessandro Merlin

20.45 – Teatro di Asparetto



Sabato 24 ottobre


I teneri animali della fattoria

Laboratorio per bambini da 1 a 3 anni con i genitori

a cura del Club dei Mitici

10.30-11.30 – Palazzo Grigolli-Bresciani


Mostra del libro

a cura di Libreria JOLLY

9.00-18.00 – Sala consiliare


Animali misteriosi alla Tombola

con possibilità di visita all’Oasi

a cura dell’ass.ne Naturalistica Valle del Brusà

dalle 15.00 – Oasi Valle Brusà


La sag(r)a dei topolini

laboratorio per bambini da 5 a 10 anni

a cura di Didanza Cerea e Pasticceria Lanza

15.00-17.00 – Palazzo Grigolli-Bresciani


Animali, palloncini e… Fantasia!

laboratorio per bambini da 4 a 8 anni

a cura di Alessia e Fiammetta

15.00-17.00 – Chiosco Municipio


Maratona di lettura

a cura di Gruppo di lettura “Tra le righe”, Teatro Giovani

Volontari Istituti Scolastici,

Utenti del Sistema Bibliotecario Provinciale di Verona

Chi desidera partecipare, contatti la biblioteca di Cerea

15.00-20.15 – Sala consiliare


Animali maestri di vita

a cura della coop. VerdeArancio

17.00 – Trapuntificio Cardinetti


L’arcobaleno nel cuore

Rappresentazione teatrale

a cura dell’ass.ne “Dono del Sorriso” e circolo NOI

20.45 – Chiesa Parrocchiale


Favole e leggende

a cura di Nella dall’Agnello, Giovanni Modena,

Elisa Zoppei, Giancarlo Volpato e il musicista

Alessandro Apolloni

20.45 – Villa Bottura


Animali e burattini

omaggio alla favola più famosa di Collodi

a cura di Vittorio Bagatin e del gruppo adolescenti di Cherubine

21.00 – Teatro Parrocchiale di Cherubine



Domenica 25 ottobre


Le sacre scritture e gli animali

a cura del gruppo di lettori “Tra le righe” di Cerea

10.30 – Chiesa della Palesella


L’arte degli uccelli con alli d’angelo (P. Neruda)

con “Estravagario teatro” di Verona,

“Laboratorio musicale Da Vinci” e gli artisti di A. Pesente

a cura di Appio Spagnolo – corso di arte visiva

10.30 – Appio Spagnolo


Le sacre scritture e gli animali

a cura dei gruppi di lettori “Tra le righe” di Cerea

e “ABC” di Legnago e il coro di Cerea

11.00 – Chiesa della Beata Vergine


Le sacre scritture e gli animali

a cura dei gruppi di lettori “Tra le righe” di Cerea

e “ABC” di Legnago

11.30 – Canonica di Aselogna


Animali, palloncini e… Fantasia!

laboratorio per bambini da 4 a 8 anni

a cura di Alessia e Irene

11.30 – Cortile della Canonica di Aselogna


Due lupi in fuga”

conversazione con Paolo Perlini

a cura del “Piccolo Teatro di Oppeano” e

ass.ne “Il Cigno”

11.30 – Palazzo Grigolli-Bresciani


Ringraziamenti e brindisi di cortesia

Amministrazione Comunale

13.00 – Palazzo Grigolli-Bresciani


Le sacre scritture e gli animali

a cura del gruppo di lettura “Tra le righe” di Cerea

e Coro di S. Vito

17.00 – Chiesetta della Beata Vergine di Lourdes di S. Vito


Mostre


Gatti: una storia d’amore” (mostra fotografica)

I gatti di Noemi” (mostra di pittura)

Mercoledì 21 ottobre – 17.00-21.00, in Sala consiliare

da giovedì 22 a sabato 24 ottobre – 10.00-12.30 / 15.00-18.00, a Palazzo Grigolli-Bresciani

domenica 25 ottobre – 10.00-12.30, a Palazzo Grigolli-Bresciani

a cura di Villa Viola delle Gatte


Animali nell’ambiente naturale e nel lavoro” (mostra di pittura)

da giovedì 22 a sabato 24 ottobre – 10.00-12.30 / 15.00-18.00, a Palazzo Grigolli-Bresciani

domenica 25 ottobre – 10.00-12.30, a Palazzo Grigolli-Bresciani

a cura di Ivo Veronese “El magno”


Santi e Animali” (mostra di immagini sacre)

da mercoledì 21 a sabato 24 ottobre – 15.00-18.00, Chiesetta Beata Vergine di Lourdes S. Vito

domenica 25 ottobre – 15.00-18.00

a cura di Biblioteca Comunale “B. Bresciani” e “Cartantica”


Mostra-Mercatino del libro nuovo e usato

sabato 24 ottobre (pomeriggio) e domenica 25 ottobre (mattina),

Casa della Gioventù Parrocchiale

a cura di Consiglio Comunale dei Ragazzi e Circolo Noi


Mostra del libro

mercoledì 21 (pomeriggio), venerdì 23 e sabato 24 ottobre 9.00-18.00

a cura di Libreria JOLLY

Read Full Post »

È opinione comune credere che il gioco sia solo un modo piacevole per trascorrere il tempo, un momento di svago per i bambini. Per lungo tempo è stato associato al divertimento, alla ricreazione: un tempo che si concede prima di dedicarsi a cose più serie o una pausa dopo prolungati impegni di studio. sett2008g 016
Spesso assume la funzione di premio, di ricompensa trascurando in definitiva il suo aspetto educativo. Diversi sono invece i contributi pedagogici che sottolineano come il gioco sia un momento privilegiato dell’educazione.
Purtroppo, il gioco è ormai diventato un’attività solitaria o da svolgersi al chiuso (nella cameretta o in salotto) o luoghi protetti (i parchi giochi). Fortunatamente, per tre giorni all’anno tutti gli abitanti di Verona tornano a giocare come ai vecchi tempi.
Anche quest’anno infatti, si svolge la Settima edizione del Tocatì, festival internazionale dei giochi di strada.
Il festival prende il nome dalla voce dialettale veronese che vuol dire “tocca a te”. Questo è un evento unico per le sue caratteristiche in Italia e in Europa. Vie e piazze del centro storico tornano ad essere luoghi di incontro e di festa. Per tre giorni (25-26-27 settembre) le comunità ludiche tradizionali propongono oltre 50 giochi, tra quelli italiani e quelli di un paese ospite, che quest’anno sarà la Grecia.
Il Festival promuove inoltre esposizioni, istallazioni urbane e d’arte, incontri e convegni, laboratori didattici, concerti di musica tradizionale e degustazioni di prodotti tipici.

Tutto questo a Verona, il 25-26-27 settembre nelle vie e piazze del centro storico.

sett2008g 020

sett2008g 037
sett2008g 030

Read Full Post »

Older Posts »