Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘terapie naturali’ Category

foto volantinoProgramma Shiatsu bimbi

Annunci

Read Full Post »

sono aperte le iscrizioni

alla 12° edizione

del “Corso di Riflessologia Plantare On Zon Su”

data di inizio 20 e 21 ottobre 2012

 

Programma 2012-2013

Read Full Post »

Seminario di Educazione Visiva

con Laura Canepa

sabato 12 e domenica 13 novembre 2011

Due giorni di Educazione Visiva basata sul Metodo Bates per migliorare la propria capacità visiva, ridurre la dipendenza da occhiali e lenti a contatto, ridare nuova luce, salute e bellezza al proprio sguardo.

Per informazioni e iscrizioni segreteria@circoloolis.it

Read Full Post »

TAPING NEUROMUSCOLARE SPORTIVO

Verona 20, 21 ottobre e 17, 18 novembre 2011

35 crediti ECM per fisioterapisti

Docente David Blow

programma TNM sportivo .

Read Full Post »

Nei giorni 03, 04 e 30, 31 marzo

 è in programma a Verona

un corso di TAPING NEUROMUSCOLARE

condotto da David Blow

Il Taping NeuroMuscolare é una tecnica basata sui processi di guarigione naturale del corpo. I muscoli non sono solo legati ai movimenti del corpo, ma anche al controllo della circolazione dei liquidi venosi e linfatici, della temperatura corporea ecc, pertanto il funzionamento non appropriato dei muscoli induce differenti tipologie di sintomi. La tecnica Taping NeuroMuscolare si basa su un concetto terapeutico che agevola liberi movimenti al fine di permettere al sistema muscolare di aiutare il corpo ad auto guarirsi biomeccanicamente. 
 
Il Taping NeuroMuscolare che si basa sulle naturali capacità di guarigione del corpo, è una tecnica correttiva meccanica e sensoriale che favorisce una migliore circolazione sanguigna e linfatica nell’area da trattare. E’ ideale nella cura di muscoli, nervi e organi nelle situazioni post-traumatiche, in fisioterapia o semplicemente per migliorare il rendimento sportivo. L’uso del Taping NeuroMuscolare offre all’operatore medico sportivo e fisioterapista un approccio nuovo, innovativo e non farmacologico che va alla radice di ogni patologia. I muscoli sono trattati con un nastro elastico, che permette il pieno movimento muscolare e articolare e attiva le difese corporee aumentando la capacità di guarigione.Crediti Ecm richiesti per fisioterapisti
 

Read Full Post »

Sembra che mangiare noci contribuisca a ridurre il colesterolo ma non solo.
Alla noce vengono  riconosciute proprietà astringenti, toniche, antisettiche, cicatrizzanti. Ha proprietà, digestive, decongestionanti e astringenti intestinali ed efficacia nel trattamento di diarree e dissenterie.  Nella cosmetica è’ utile per  le dermatosi, gli eczemi, i geloni, nelle infiammazioni oculari, in alcuni disturbi tipo la  leucorrea nelle donne e l’orchite nell’uomo. Inoltre, favorisce la diuresi, stimola la funzione pancreatica ed epatica ed è quindi utile per ridurre il senso di pesantezza.
Ora, uno studio della Penn State University pubblicato sul Journal of American College of Nutrition attribuisce alle noci un’altra proprietà, quella di abbassare lo stress abbassando la pressione arteriosa.
E’ indicata l’assunzione di nove noci al giorno.

Read Full Post »

Eccoci di nuovo a parlare di ipotensione.

Quando d’estate ci sentiamo spossati, senza forze, addirittura in procinto di svenire, la prima causa è l’ipotensione. Questa è dovuta soprattutto alle alte temperature e agli sforzi eccessivi, come ad esempio l’attività fisica senza allenamento e nelle ore più calde della giornata.

In situazioni di bassa pressione, il sangue può arrivare faticosamente in tutti gli organi e i tessuti che non ricevono così abbastanza nutrimento e ossigeno.

Cosa fare?

Oltre ai consueti consigli di consumare frutta e verdura, di bere molta acqua, riducendo alcolici e alimenti riscaldanti come la carne, la fitoterapia ci aiuta con delle soluzioni che ci sostengono nel caso di un abbassamento di pressione. Una di queste è l’eleuterococco o ginseng siberiano, da assumere sotto forma di tintura madre nella dose di 50 gocce in mezzo bicchiere d’acqua, al mattino a digiuno per non più di 3 mesi.

Un altro rimedio è la rhodiola rosea (sempre 50 gocce di tintura madre in mezzo bicchiere d’acqua, al mattino appena svegli) che aiuta ad aumentare la resistenza allo stress e alla fatica.

Read Full Post »

Older Posts »