Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘ferrara’

Anche quest’anno si è tenuto a Ferrara dal 21 al 30 agosto il “Ferrara Buskers Festival”

circoloolis_buskers1

Una grande manifestazione che per una settimana ha riempito le vie e le piazze della città di artisti di strada provenienti da tutto il mondo.

L’iniziativa nasce nel 1988  con l’intento di valorizzare la figura del musicista di strada e di far conoscere una città ricca di storia e fascino.

Con i suoi 800.000 spettatori, il Ferrara Buskers Festival è diventata la più grande manifestazione al mondo dedicata all’arte di strada.

Vi hanno partecipato musicisti, acrobati, mimi, clowns e non solo, che si sono esibiti a più riprese in punti diversi della città dalle 18,00 alle 24,00.

Un grande merito alla città delle biciclette, Ferrara è nota infatti da tempo per aver incentivato con successo l’uso della bicicletta al suo interno e nella periferia.

circoloolis_buskers2

L’ingresso è ad offerta libera, tutti gli spettacoli sono gratuiti e  nonostante il numero degli spettatori si trovano parcheggi disponibili senza difficoltà e la città appare pulita e ben organizzata per ospitare un evento di questa portata.

Grazie al proprio successo e al conseguente effetto di imitazione, il Festival ha contribuito, inoltre, a far nascere un vero e proprio settore, che può contare oggi su oltre 200 iniziative distribuite su tutto il territorio nazionale.

Per i tantissimi spettatori, provenienti da tutta Italia e, in misura significativa, anche dall’estero, il Festival è un entusiasmante giro intorno al mondo alla ricerca di sonorità familiari ed esotiche, è un’appassionante caccia al tesoro per scoprire gli strumenti più originali, le performance più fantasiose, i costumi più appariscenti.

I protagonisti del Festival sono i buskers, artisti girovaghi che, nella loro attività quotidiana, cercano di regalare un po’ di poesia e buonumore, a persone spesso distratte e indaffarate. La misura del loro gradimento sta nella capacità di guadagnarsi l’attenzione di questo pubblico e di riempire il cappello di segni tangibili di a

circoloolis_buskers3

pprezzamento.

Gli artisti del Ferrara Buskers Festival non percepiscono compensi, anche se tra di loro vi sono spesso apprezzati professionisti dell’arte di strada. La generosità degli spettatori, nel darsi e nel dare, viene perciò particolarmente apprezzata.

Annunci

Read Full Post »